IL LAVORO NOBILITA L’UOMO….

Il lavoro nobilita l’uomo…

che come un “automa” si alza la mattina,

si lava e si veste di firme…

prende la Metro, insieme ad altri come lui…

con la stessa marca di scarpe, lo stesso orologio.

Parlano ad un invisibile interlocutore,

per merito del cellulare di ultima generazione.

Arriva in ufficio, o in qualsiasi altro posto di lavoro,

alle 10.00 solita punta al bar per il solito caffè,

poi una sigarette e prima di mezzogiorno non inizia il suo da farsi;

una telefonata a casa per chiedere alla colf  se i bambini sono andati a scuola,

se ha ritirato la posta e se il cane ha fatto la pipì !

Il lavoro nobilita l’uomo…

che in pausa pranzo, con i colleghi, parla di calcio,

di sistemi giocati e dell’auto che vorrebbe comprare.

Finito il lavoro riprende la Metro, torna a casa

dove trova la Tata che gioca con i figli, la moglie

in tacchi a spillo che guarda un reality in TV

e la colf che prepara la cena…

Dopo una bella doccia, profumato come un playboy,

si infila nel letto e buonanotte al giorno dopo…

Il lavoro nobilita l’uomo…

Mera Cazzata !!

La libertà di pensiero nobilita l’uomo,

l’arte, la musica, la poesia, la scrittura,

la creatività Nobilitano l’uomo !!

Solo l’uomo libero di pensare con la propria testa

può sentirsi veramente nobile,

senza essere soggiogato dai media,

senza cadere nel tranello della società futile

che crea finti stereotipi dell’uomo benestante.

L’uomo in grado di vedere al di là delle cose materiali,

può sentirsi nobile, e comprendere che il mondo

costruito prima di lui e per lui è una veste che l’è stata

data e del quale deve farne tesoro…

Non è il mondo a girare in torno all’uomo…

Ma l’uomo che gira insieme al Mondo!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>